Mal di schiena: dolore, esercizi e prevenzione

Mal di schiena: dolore, esercizi e prevenzione

Scritto il 18/10/2019
da

Il mal di schiena è una delle patologie più comuni: colpisce infatti circa 8 persone su 10, ed è una delle cause più comuni di assenza dal lavoro. La zona generalmente colpita è quella lombare, anche se nulla toglie che il dolore possa acuirsi in altre parti. Le cause del mal di schiena possono essere molteplici, a volte anche piuttosto gravi, ma nella maggioranza dei casi, questo è provocato da cattive abitudini posturali, una vita sedentaria, troppo tempo alla guida o lavori che costringono a passare molto tempo davanti ad uno schermo. La causa del mal di schiena spesso è da ricercare anche nell'utilizzo di calzature sbagliate che non permettono alla colonna vertebrale di stare in una posizione adeguata.
Una cosa è certa: uomini e donne sono ugualmente colpiti dalla patologia. Sono molteplici le patologie che possono causare il mal di schiena e a volte renderlo anche cronico, come la scoliosi, possibili ernie ma anche artriti o restringimenti della colonna. Tra le altre cause vi sono anche la gravidanza, l'endormetriosi o fibromialgie.

Esercizi per il mal di schiena:
Ci sono numerosi esercizi che permettono per quanto possibile di lenire il mal di schiena e prevenirne la comparsa, si tratta di esercizi ad intensità blanda che permettono di rimanere attivi senza affaticare troppo la fascia muscolare di queste zone. Riposare eccessivamente infatti può essere controproducente perciò anche solo una camminata tranquilla può sortire effetti positivi sulla patologia. Le discipline consigliate per il mal di schiena sono senza dubbio yoga e pilates, discipline non troppo faticose che hanno come scopo quello di rilassare i muscoli, aiutando chi lo pratica a conoscere meglio il proprio corpo. Sarebbe opportuno consultare il medico o un fisioterapista per praticare gli esercizi che meglio si adattano alla situazione personale del paziente ed evitare di peggiorare le condizioni. Anche se nulla vieta, per quanto possibile, di praticare esercizi a casa utilizzando la fitball, uno strumento sportivo pensato proprio per rinforzare i muscoli della schiena. Oppure praticare della ginnastica leggera come appoggiarsi al muro e muovere la testa prima a destra e poi a sinistra per rinforzare la fascia cervicale.

Come prevenire il mal di schiena:
La salute della schiena dipende dai molti comportamenti quotidiani, ed è proprio su questi che bisogna agire per prevenire il mal di schiena. In primis è essenziale fare dell'esercizio fisico, una camminata mezz'ora al giorno può apportare benefici inimmaginabili. Per prevenire il mal di schiena è fondamentale sedersi nel modo corretto, utilizzando magari un supporto lombare, ed evitare di alzare dei pesi sforzando la zona, meglio invece inginocchiarsi e far leva sulle gambe. Per posizionare oggetti in alto, non inarcare la schiena ma utilizzare uno sgabello. Bisogna evitare il peso corporeo eccessivo, l'obesità ed il sovrappeso, che sono infatti tra le principali cause del mal di schiena. Sarebbe opportuno indossare calzature adeguate, evitare perciò i tacchi più alti di 5 cm che costringono la schiena in una posizione sbagliata. Infine, prediligere i cuscini bassi e rete e materasso rigidi per dormire nella posizione corretta.